Con il termine tribale si indicano diversi stili di tatuaggio, tutti facenti comunque riferimento all’area dell’Oceano Pacifico. In realtà, ci si dovrebbe riferire a tutte le culture tribali, presenti in tutto il mondo, che si sono espresse attraverso i più disparati simboli espressi sulla pelle. Dal polinesiano, che comprende lo stile marchesano, maori, samoano, al tatuaggio indonesiano tipico del Borneo o a quello berbero dei nomadi del deserto, ognuno di questi stili ha caratteristiche grafiche e significati propri. Negli anni ’80 nasce anche il tatuaggio tribale contemporaneo, che, ispirato da questi stili tradizionali, interpreta, rettamente a livello ornamentale, il gusto contemporaneo in armonia con le linee del corpo.

Visualizzazione di 1-16 di 35 risultati