Perso nel vuoto infinito,mi ispirano vaghe figure a lame dorate, oggi mi sento ispirato.e mentre pensavo alla solita stanchezza,le gocce di bianco in gran leggerezza. Ormai sto sicuro, il gioco e' concluso, pongo il mio segno, e vado a mangiare.

Espressionismo astratto

Espressionismo astratto

Spiaggia Bonetti
Trattengo il respiro all'inverosimle, ora son proprio arrivato in cima all'abisso. Nel buio totale credendo piu' nero, si accendono luci di chimica natura.sono frastornato, felice e drogato di gioia biologica, di euforia abissale,mi muovo con loro, sinuosi e raffinati nelle trasparenze dei corpi pulsanti, la luce piu' bella che abbia mai visto.
Energy
Persa nel vuoto della sua mente, meravigliosa creatura, aliena metropoliana,indiana di razza ariana. Spaventata da lei stessa, si nasconde dentro uno specchio, rotto al centro in due pezzi. Un'accenno di novita', sono io questa qua'. Sono piu' bella con tre occhi, mutazione per visione,distorsione contorsione,di un'immagine in foto finish, istantanea di silicio.

Figurativo Underground

Nella seconda metà degli anni '90 Tommaso si concentra prevalentemente sui lavori su tela, senza dimenticare le esperienze di grafica, pubblicitaria e di moda, e i graffiti del periodo precedete. Grazie a queste, il suo stile artistico è maturato e iniziano a riemergere, rielaborate e metabolizzate, tutte le suggestioni sperimentate. Grande influenza hanno la cultura metropolitana statunitense, le correnti artistiche legate alla fumettistica underground californiana ma anche i lavori di Basquiat e Picasso. Il tutto viene rielaborato in modalità artistiche originali ed inaspettate.

Noi vinciam la gravita', non temiamo l'aldila', seppur per poco stiamo qua.nessuno sa, che siamo gia'dietro di voi.
Ibuprofene, acido acetilsalicilico,valium, morfina.escalation di dolore, respirare a malinquore. ho la faccia spostata a sinistra, sembro un quadro di picasso.ho voglia di drogarmi, qualsiasi cosa sia, purche', se ne vada via.
Sono il tecnico, il teorico, lo stratega del match intelligente. salto, schivo e porto colpi, vinco senza tanti tagli. Ho un viso lindo, bello e profumato, saro' nei film ricercato. Di sicuro vincero', la cintura a kappao', di problemi non ne avro' e tanti soldi mi godro'.
L'Approdo #1 (1982, Acrilico su tela)

Surrealismo

Qui ci sono le impronte del mio gatto
Sono arrivato, dopo un lungo viaggio da solo nel mare rovente.cristalli scarlatti dal lungo orizzonte, mi lasciano vedere una verde speranza.ho voglia di miele ed acqua di fonte. Raggiungo la sponda piu presto che possa.
Prima del tramonto,prima del fuoco del mio camino,prima di tutto,vorrei tornare.ho pescato abbastanza,merito il riposo,, negato da tempo, negato da me stesso. Ma ora e' diverso,sono cambiato, ho bisogno di calma, di caldo e di casa, di brodo e di mele, sara' meglio che mi affretti e per questo, non stia piu' a pensare.